Cose da uomini

17 Gen

A Bergamo, dopo il caso di violenza ai danni di una 24enne, al presunto colpevole sono stati assegnati i domiciliari.
E si sa, i magistrati hanno da fare di questi tempi, magari andando sempre di fretta qualche misura la si può sbagliare.

Non contento, il procuratore di Bergamo Francesco Dettori si è lasciato andare ad una frase infelice (che ha già rettificato) chiedendo alle donne di non uscire da sole la sera.
Come se fosse normale uno stupro, come se vivessimo in un paese assuefatto alla violenza dove il rimedio per non essere violentata è stare a casa.
Anche il rimedio per non essere licenziati è rimanere disoccupati.

Purtroppo, anche la chiesa ci mette del suo per esempio con Monsignor Bertoldo da Foligno per cui “Se una donna cammina in modo sensuale o provocatorio qualche responsabilità ce l’ha”.

Non si tratta certo di criminalizzare delle parole, piuttosto di cambiare la cultura di chi decide, comanda e fa opinione.

Di questo parla bene Riccardo Iacona nel suo libro “Se questi sono gli uomini. Italia 2012. La strage delle donne“, ribaltando completamente il punto di vista: il problema sono gli uomini, non le donne.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: